NEWS


01.09.2015

Al via il progetto “Baia di Napoli”

L’area coinvolta è quella compresa tra Cuma e Sorrento, isole comprese, e riguarda circa 25 comuni in provincia di Napoli

   

10.09.2015

Gli obiettivi del POIn Baia di Napoli

Coinvolgere la filiera turistica locale, offrire possibili indirizzi di sviluppo, integrare la già ricca offerta presente

25.09.2015

In corso l’analisi sull’offerta turistica nel Golfo

Censiti finora circa 146 pacchetti promossi da tour operator e agenzie di viaggi nazionali e internazionali

09.10.2015

Ultimata l’analisi dei flussi turistici nella Baia di Napoli

L’elaborazione dei dati raccolti sarà presentata nel convegno previsto per fine novembre a Napoli

10.10.2015

In programma il 12 novembre il Workshop formativo

Durante l’incontro sono previste le testimonianze di best practice legate al settore turistico e culturale.

18.10.2015

Al via l’indagine rivolta alla filiera turistica locale

Raccogliamo le opinioni degli operatori per sviluppare nuove politiche di servizio per il turismo

19.10.2015

Cominciano gli incontri sul territorio

Al via il calendario di appuntamenti previsti dal progetto Baia di Napoli con gli operatori della filiera turistica

20.10.2015

Appuntamento con l’Unione Industriali di Napoli

A Palazzo Partanna in ascolto di esigenze, segnalazioni e suggerimenti della Sezione Turismo dell’associazione Industriale napoletana

25.10.2015

Incontro con Federalberghi

Continua a Ischia il tour di incontri con il comparto turistico e le associazioni di categoria del territorio

28.10.2015

Il 5 Novembre appuntamento al PAN Palazzo delle Arti di Napoli

Confronto pubblico con Associazioni, Pro Loco, Musei, Aziende autonome di soggiorno e Istituti culturali

12.10.2015

Definito il panel del workshop in programma il 12 novembre

Best practice e ospiti di rilievo da tutta Italia per una giornata dedicata alle nuove frontiere del turismo online


iL progeTTo

Il progetto “Baia di Napoli” nasce come attività di analisi, sensibilizzazione e promozione territoriale, finalizzata a conoscere e valorizzare il sistema turistico del golfo di Napoli, mettendo in evidenza le eccellenze esistenti e promuovendo la realizzazione di nuove proposte attraverso la partecipazione diretta del territorio.

Tra i suoi principali obiettivi, quello di coinvolgere la filiera turistica locale, confrontare l’offerta attuale con i principali trend mondiali, offrire ai locali organi istituzionali competenti possibili indirizzi di sviluppo delle proprie politiche e, infine, sostenere la realizzazione di nuovi itinerari che possano integrare la già ricca offerta presente.


Il progetto si divide in più fasi:

1

ANALIsI DeLL’oFFErTA TUrISTICA 
INTeGrATA esIsTeNTe

Un’accurata ricognizione con successiva raccolta ed elaborazione di dati su:

  • caratteristiche dell’offerta
  • caratteristiche della domanda
  • pacchetti turistici esistenti:
  • tipologie di target attualmente coinvolti
  • arrivi e presenze
  • megatrend turistici
  • coerenza tra trend di domanda e sistema di offerta
  • attrattori culturali e naturali del territorio
  • coordinamento con le strategie di sviluppo turistico esistenti

2

INCoNTri CoN gLi operATori deL seTTore e indAgiNe Valutativa

Il prioritario coinvolgimento degli operatori turistici locali, attraverso una serie di incontri tematici e un’indagine a loro dedicata, si propone:

  • di raccogliere le opinioni dei principali attori della filiera turistica e culturale della Baia di Napoli rispetto al contesto nel quale si trovano ad operare,
  • di rilevare le criticità esistenti;
  • di rilevare possibili progettualità e/o soluzioni a tali problematicità, organizzandole in un quadro complessivo congruo e fattibile
  • di sottoporre quanto emerso agli organi istituzionali preposti, con particolare riferimento ai principali comuni dell’area e alla Regione Campania, oltre che, ovviamente, al Mibact, al fine di suggerire e sviluppare nuove politiche di servizio per il turismo e per il sistema locale.

3

sUpporTo ALLo sViLUppo di NUoVi pACCheTTi TUrisTiCi

A partire dai risultati emersi dalle prime due fasi del progetto, il Poin “Baia di Napoli” promuove lo sviluppo di nuovi itinerari che vadano ad integrare la già ricca offerta turistica, puntando su luoghi, tematiche e target alternativi, in linea con i principali trend mondiali.

In particolare, è prevista la realizzazione di un workshop a numero chiuso per gli operatori del settore, all’interno del quale elaborare proposte condivise di nuovi pacchetti e le opportune strategie di promozione.

Tra i principali obiettivi del workshop:

  • individuare nuove modalità per migliorare e aumentare la presenza di target che già insistono sul territorio, oltre che modalità per attrarre target primari non ancora presenti
  • rendere coerente l’offerta turistica del territorio con i principali trend mondiali
  • razionalizzare l’attuale offerta turistica secondo criteri di trasversalità e tematicità, integrando tutti i soggetti partecipanti alla filiera turistica.
  • sviluppare possibili convergenze dell’offerta con i principali indirizzi nazionali e locali legati alle politiche di sviluppo turistico, con particolare riferimento alla nuova Legge Regionale sul Turismo.

4

ProMozioNe TerriToriALe

Sono previsti strumenti e azioni promozionali mirati, dedicati alla valorizzazione dei luoghi e dei pacchetti proposti. Oltre alla presenza su web e social network e alle attività di ufficio stampa e media relations, sono in programma tre blog/press/education tour e tre motivational tour con stampa di settore e operatori nazionali.



AREA DI INTERESSE

L’area coinvolta è quella compresa fra Cuma e Sorrento, isole incluse, e riguarda complessivamente 25 comuni:

Anacapri, Bacoli, Barano, Capri, Casamicciola Terme, Castellammare di Stabia, Ercolano, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Massa Lubrense, Meta di Sorrento, Monte di Procida, Napoli, Piano di Sorrento, Pompei, Portici, Pozzuoli, Procida, SanGiorgio a Cremano, Serrara Fontana, Sorrento, Torre Annunziata, Torre del Greco, Vico Equense

Programma attività


4c5847da-2887-41ce-9eed-7403fc192b8d

1 settembre – 20 ottobre 2015

ANALIsI DeLL’oFFErTA TUrISTICA 
INTeGrATA esIsTeNTe

Raccolta ed elaborazione dati su domanda e offerta, flussi turistici, principali attrattori, megatrend mondiali, pacchetti turistici esistenti nel comprensorio della Baia di Napoli



e8fb01c6-01ba-410a-a9a3-ae5a01354a82

20 ottobre – 5 novembre 2015

InCoNTri CoN gLi operATori deL seTTore

Attività di ascolto del territorio e della filiera turistica locale



a9b2c54b-c76d-47f5-89b6-6c1084e292d9

12 novembre 2015

Workshop forMATiVo

Una giornata di studio e aggiornamento sulle ultime tendenze dell’offerta turistica.
Un’occasione di formazione rivolta agli operatori del settore turistico e culturale



e37814f5-1b39-44b8-8a9a-a202168e4318

ottobre / novembre 2015

ProMozione TerriToriALe

Press tour, Educational tour e Blog Tour, un Sito web e azioni di social management alla scoperta dell’offerta turistica del territorio



indagine

20 ottobre – 20 novembre 2015

IndAgine sULL’offerTA TUrisTiCA LoCALe e Le sUe opporTUniTÀ di sViLUppo

Raccogliamo le opinioni dei principali attori della filiera turistica e culturale della Baia di Napoli



covegno

27 novembre 2015

ConVegno finALe

Giornata di studi e confronto con le principali istituzioni e associazioni di categoria


IN AGENDA


A

5 novembre 2015

Incontro pubblico con le Associazioni

Napoli, PAN Palazzo delle Arti

A confronto con Associazioni, Pro Loco, Musei, Aziende autonome di soggiorno e Istituti culturali

 

A

20 ottobre / 20 novembre 2015

Indagine sull’offerta turistica nella Baia di Napoli

Un’azione rivolta a tutto il comparto turistico locale, per raccogliere opinioni, suggerimenti e segnalazioni sullo stato dell’offerta turistica e le opportunità di sviluppo

A

12 novembre 2015

Workshop formativo
Napoli, Unione Industriali

Giornata formativa riservata a operatori turistico culturali, con testimonianze ed esperienze di best practice italiane riguardanti il settore turistico e culturale


A

27 novembre 2015

Convegno pubblico

Napoli

Confronto tra istituzioni e associazioni di categoria locali e nazionali sull’offerta turistica nel Golfo di Napoli
Presentazione dei risultati del progetto POIn “Baia di Napoli”


SOCIAL WALL




Il progetto  “Baia di Napoli” - POIn Campania, è realizzato in attuazione di quanto previsto dal QSN 2007-2013, Programma Operativo Interregionale (POIn) “Attrattori culturali, naturali e turismo”. Promosso dal Mibact, è realizzato da un raggruppamento composto da Mecenate 90 e Mediateur.


Info e contatti

numero_verdenumero verde 800 56 18 84
info@baianapoli.it / www.baianapoli.it

Promozione, promo- commercializzazione e sensibilizzazione di aree di attrazione culturale delle regioni convergenza anche con vie di accesso aeroportuali minori” - Programma POin programma operativo interregionale “attrattori culturali, naturali e turismo” a valere sulle risorse fesr 2007/2013 per il Polo di attrazione culturale: Baia di Napoli